Miglioriamo insieme la qualità dell'aria

Rasaerba a basso impatto ambientale

Linee guida "Progetto rasaerba a basso impatto ambientale"

Il nostro progetto di Rasaerba raggio zero a basso impatto ambientale è il risultato delle linee guida sulle quali ci siamo ispirati e che di seguito dettagliamo. Si tratta di una proposta che consente di abbattere i costi, le emissioni nocive per l’uomo e contenere le emissioni C02 negli obiettivi fissati in sede ONU.

Le nostre linee guida in sintesi:
1) il rispetto delle raccomandazioni già indicate nel CAM e nelle “linee guida per la gestione del verde pubblico”
2) l’adozione del GPL quale carburante alternativo che non ha limitazioni né restrizioni
3) lo studio sull’impatto ambientale che le attuali attrezzature hanno sulla salute e ambiente
4) i benefici che si ottengono in termini di “qualità dell’aria” con la semplice adozione del GPL in sostituzione dei carburanti tradizionali
5) l’attenzione al coerente rapporto tra i costi e i benefici nella applicazione di tecnologie a basso impatto ambientale

VIDEO INTERVISTA AD UN ESPERTO DEL SETTORE:

Per un maggiore approfondimento:
1) La CAM è un documento del ministero dell’ambiente che definisce i criteri ambientali minimi da adottare nelle gare di appalto, i punti di maggiore interesse sono:
• Art. 3.1 criterio dell’offerta “economicamente più vantaggiosa”, per cui la modalità di aggiudicazione consente di qualificare l’offerta rispetto a quanto viene individuato e descritto dalla stazione appaltante nella documentazione di gara, e attribuisce un punteggio tecnico a prestazioni ambientali più elevate.
• Secondo le indicazioni della Commissione europea, allo scopo di fornire al mercato un segnale adeguato, è opportuno che le stazioni appaltanti assegnino ai criteri ambientali premianti punti in misura non inferiore al 15% del punteggio totale.
• Art.4.2.5 Taglio dell’erba. Tecniche di taglio dell’erba a basso impatto ambientale quali il “mulching” (tagli frequenti, sminuzzamento dell’erba, non asporto del materiale di risulta).

2)Linee guida per la gestione del verde pubblico”: emesso dal ministero dell’ambiente e redatto con il contributo della ”Associazione Italiana Direttori e Tecnici Pubblici Giardini“. Il verde adeguatamente gestito può produrre importanti benefici per l’ambiente e per la società, con i suoi effetti sul clima locale, sulla qualità dell’aria e sul rumore; favorisce la socializzazione in ambienti ricreativi e idonei per lo svago contribuendo così ad una corretta educazione ambientale.

3) Il GPL, carburante alternativo: DIR EU 2014/94/E4. Sulla base della consultazione delle parti interessate e degli esperti nazionali e delle competenze acquisite, confluite nella comunicazione della Commissione del 24 gennaio 2013, intitolata «Energia pulita per il trasporto, una strategia europea in materia di combustibili alternativi», l'elettricità, l'idrogeno, i biocarburanti, il gas naturale e il gas di petrolio liquefatto (GPL) sono stati identificati, attualmente, come i principali combustibili alternativi con potenzialità di lungo periodo in termini di alternativa al petrolio, anche alla luce del loro possibile utilizzo simultaneo e combinato mediante, ad esempio, sistemi che impiegano la tecnologia a doppia alimentazione.

4) Lo studio sull’impatto ambientale. Nei nostri calcoli sui valori inquinanti delle macchine attualmente utilizzate per lo sfalcio dell’erba, il dato che emerge è impietoso: le emissioni (soprattutto quelle letali per l’uomo) sono nel diesel, ben 8 volte superiori al limite di legge. Vale a dire che l’operatore e l’intero staff di cantiere sono soggetti danneggiati e quindi portatori di un possibile contenzioso motivato e documentato nei confronti del responsabile del personale e/o del datore di lavoro.

5) I benefici che si ottengono con il semplice utilizzo del GPL sono molteplici e si caratterizzano in Economici ed Ecologici.


Altre risorse:
Rasaeba Cobra in azione (presente anche Viper): guarda video »
Due rasaerba a confronto: guarda video »
Prova consumo: guarda video »
Rasaerba Cobra Track in azione: guarda video »
Rasaerba Viper Track in azione: guarda video »