Miglioriamo insieme la qualità dell'aria
categoria: Prodotti 20 Luglio 2020

Perché scegliere un rasaerba elettrico conviene?

La scelta degli attrezzi da utilizzare per la manutenzione dei giardini e del verde pubblico deve tenere conto anche (e forse soprattutto) della necessità di proteggere l’ecosistema sotto il profilo ambientale, riducendo anche l’inquinamento acustico dovuto alla rumorosità.
Per questo motivo quando si sceglie un rasaerba è bene tenere a mente alcuni punti fondamentali per prendere la decisione più corretta.

Silenziosi e attenti all’ambiente
I rasaerba elettrici non essendo alimentati a benzina o Diesel risultano molto più green emettendo una quantità di PM10 e Polveri sottili molto inferiore alle altre tipologie. Essendo caricati tramite corrente o una batteria evitano anche l’incombenza di acquistare (e poi conservare) altri tipi di combustibile, e hanno una durata di utilizzo importante: la nostra Torpedo elettrica ha una soglia di lavoro di 4 ore consecutive.

Il motore elettrico, inoltre, è molto più silenzioso rispetto a quelli a scoppio, abbassando notevolmente l’inquinamento acustico.

Comodità nell’utilizzo
Un’altra caratteristica fondamentale nella scelta di un tosaerba è la facilità nell’utilizzarlo, soprattutto per le persone che lo guidano magari anche per parecchie ore durante la giornata. Deve essere un attrezzo con delle dimensioni che permettano di raggiungere tutte le zone, anche quelle più difficili, ottimizzando i tempi il più possibile. E che non utilizzi troppo spazio nel deposito quando viene riposto.

I dati confermano che c’è sempre più bisogno di respirare aria pulita e scegliere Torpedo elettrica, il primo rasaerba professionale con uomo a bordo completamente elettrico, è un passo fondamentale per lavorare con macchine a emissioni zero in parchi e giardini, tutelando l’ambiente e le persone che vivono il verde pubblico.

Image